Le marginalità al centro del futuro.

Facciamo base in un’area dismessa di oltre 3000 metri quadri, che comprende una meravigliosa cava di tufo ed un ex-asilo degli anni ’80.

Piantati in un quartiere in evoluzione, guardiamo spesso il mare: qui, a sud dell’Europa, è ancora più particolare.

Scopri i nostri luoghi

Supportato da studenti e giovani professionisti che si dividono tra Mazara e l’Europa, attraverso eventi, iniziative e progetti collaterali, il progetto si arricchisce ogni giorno di nuove idee, storie e visioni.

Vieni a conoscerci

In questi quattro anni siamo entrati in contatto con oltre 300 studenti e decine di professionisti per ripensare i vuoti urbani della città mettendo a sistema università, associazioni ed imprese.

Dal 2015, a seguito della vittoria del concorso d’idee Boom-Polmoni Urbani, abbiamo avviato un processo per aprire il nostro primo centro culturale a Mazara del Vallo, attraverso una ricca offerta di attività, eventi e servizi.